venerdì 6 luglio 2012

Recensione: Giovani, carine e bugiarde.

Titolo: Giovani, carine e bugiarde.
Titolo originale: Pretty little liars.
Autrice: Sara Shepard
Casa Editrice: Newton Compton
Pagine: 255
Prezzo: €12,90
Data di uscita: gennaio 2011

Philadelphia. Nell’esclusivo quartiere di Rosewood quattro ragazze vivono tranquille tra manicure, pettegolezzi e problemi d’amore. L’intellettuale Aria ha una storia con un professore; Hanna, fashionist incallita, è sempre a caccia di vestiti e accessori; la raffinata Spencer vede in segreto il fidanzato di sua sorella, mentre Emily è alle prese con una strana attrazione per una nuova compagna di classe. Ma queste quattro ragazze dall’aria ingenua e fragile in passato hanno davvero esagerato con i loro “scherzetti”, capeggiate da Alison, la leader del gruppo improvvisamente scomparsa tre anni prima… E quando iniziano a ricevere inquietanti messaggi con una misteriosa firma, una semplice A, cominciano a sospettare che qualcuno che conosce tutti i loro segreti sia tornato. È senz’altro Alison, che non vede l’ora di rovinare la vita alle sue ex compagne che sono state tanto, tanto cattive…

Leggi qui un estratto del libro.

RECENSIONE.
Comincio dicendo che ho fatto una cavolata. Ok, comincio dal principio. Ho comprato questo libro poco dopo la sua uscita visto che numerose recensioni positive, ma fra gli impegni e le altre letture, questo romanzo era rimasto nascosto sotto altri libri e nonostante avessi sempre avuto voglia di leggerlo lo avevo lasciato al suo destino. La scorsa settimana, però, facendo zapping in TV ho visto i primi episodi del telefilm "Pretty little liars", serie tv tratta dalla serie letteraria che porta lo stesso nome, di cui "Giovani, carine e bugiarde" è il primo romanzo. Così mi sono ricordata del libro ed essendomi appassionata a questa serie tv ho deciso di salvarlo dal marasma di libri che lo circondavano. Tornando alla cavolata: ho guardato il telefilm prima di aver letto il romanzo e ciò mi ha rovinato alcune parti della lettura, quindi vi dò il consiglio che avrei voluto che avessero dato a me: leggete il libro prima di vedere il telefilm, se potete.
In questo primo romanzo conosciamo le 4 protagoniste e i loro più scottanti e intimi segreti. Abbiamo Emily Fields, una nuotatrice davvero brava, la figlia perfetta che obbedisce sempre ai genitori, ma che, nonostante abbia un ragazzo, si sente attratta da Maya, la sua nuova vicina di casa. Aria Montgomery, tornata da poco a Rosewood dopo aver passato un paio d'anni in Islanda, che come suo padre sembra avere un'inclinazione particolare per le relazioni insegnante-alunna. Hanna Marin, la ragazza più bella della scuola che avendo lottato per essere come è, fa di tutto per non ritornare ciò che era. Infine abbiamo la perfetta Spencer Hastings, che si impegna al massimo per essere migliore di sua sorella Melissa, ma che senza alcuno sforzo riesce a rubargli ogni fidanzato. 4 ragazze che da tre anni non si rivolgevano praticamente la parola, nonostante in seconda media fossero inseparabili, prima che Lei sparisse. Lei, Alison DiLaurentis, l'ape regina, l'unica che sapeva i segreti delle ragazze e che aveva giurato non avrebbe mai detto fino alla morte. Alison sparì e le ragazze, nonostante il dolore, da un lato erano sollevate, poichè i loro segreti erano al sicuro. Il libro è ambientato tre anni dopo e qui impariamo a conoscere le quattro ragazze e il rapporto che le legava ad Alison, un rapporto malsano fatto di segreti, perchè anche Alison aveva un segreto e tutte le altre ne erano a conoscenza: l'affare Jenna. Segreti che sembravano essere spariti insieme ad Ali, ma che invece sono tornati a perseguitare ognuna di loro: ogni ragazza riceve sms o e-mail in cui si fa riferimento al proprio segreto e alla fine riportano il nome del mittente, A.
Ogni ragazza è sola ad affrontare il passato che A sta lentamente riportando a galla, un passato che tornerà ad unirle. A di Alison, tutte pensano si tratti di lei, finchè nel giardino della casa in cui viveva viene trovato un cadavere, il suo cadavere. Le domande sorgono spontanee: chi ha ucciso Alison? Chi è A? E soprattutto, come fa ad essere a conoscere i segreti che solo Alison sapeva?

Purtroppo, come ho già detto, aver visto i primi episodi del telefilm prima di aver letto il libro (che praticamente racconta solo il primo episodio della serie tv, se non sbaglio) mi ha rovinato alcune parti. Innanzitutto se avete in mente i volti delle attrici che interpretano Emily, Aria, Spencer e Hanna sappiate che leggendo le descrizione delle ragazze dei libri avrete una batosta. Adoro le attrici scelte, ma alcune di loro non corrispondono fisicamente al personaggio interpretato. Da non dimenticare anche la tempistica: nel telefilm la sparizione di Alison non avviene alle medie, ma al liceo, un anno prima di quando la serie tv (e quindi i libri) parlano. Anche alcuni avvenimenti avvengono diversamente dal libro al telefilm, ma dopotutto credo che l'importante sia che l'evento fondamentale avvenga, non il modo in cui si svolge.
Il romanzo mi è piaciuto, nonostante ad ogni singola frase letta pensavo alla serie tv e li mettevo a confronto. I capitoli del libro hanno titoli stravaganti e divertenti (ad esempio: "Ma dove diavolo sono le scout quando hai bisogno di loro?"; "Se non altro, le patate dolci sono ricche di vitamina A." e "Brad e Angelina in realtà si sono conosciuti alla centrale di polizia di Rosewood.") e ognuno di essi racconta ciò che accade ad una delle 4 ragazze in particolare. Il modo di scrivere della Shepard è divertente, fresco, scorrevole e pieno di suspance. Sinceramente non vedo l'ora di sapere chi diavolo sia A e cosa sia l'affare Jenna (anche se nel telefilm ho già visto di cosa si tratti). L'autrice inoltre è riuscita ad inserire già in questo romanzo temi molto forti come l'omosessualità, il tradimento e la bulimia riuscendo però a non far pesare la lettura.
Se la consiglio? Sì, è uno young adult che mi sento di consigliare a tutti, anche se trovo che le ragazze lo troveranno più interessante e piacevole, forse perchè non potranno fare a meno di immedesimarsi nella vita apparentemente da favola di Aria, Spencer, Hanna ed Emily e invidiare ciò che accade loro, beh, sempre se A non ci mette lo zampino.
Voto: 8 e mezzo.

1 commento:

  1. Anch'io ho visto i primi episodi della serie tv e mi hanno incuriosito molto!Ho già il primo libro e direi che sia giunta l'ora di iniziarlo, prima di guastarmi la lettura continuando a guardare il telefilm!Bella recensione!

    RispondiElimina

Ciao! Se ti va di lasciare un commento, mi farebbe molto piacere :)